Mr. Magoo il nostalgico cartone animato degli anni’40

Mr. Magoo è Jim Backus

Mr. Magoo il nostalgico cartone animato degli anni’40 è il simpatico anziano miope, che riesce sempre a tirarsi fuori dai guai.
E’ una figura che non passa mai di moda ed è un bene ricordarlo.

Mr. Magoo e le sue avventure

Mr. Magoo e Charlie

Mr. Magoo e Charlie

Chi si ricorda del simpatico pensionato degli anni’40 Mr. Magoo?
Beh, le generazioni dei tempi nostalgici lo protebbe ricordare molto volentieri più delle recenti generazioni.
Il personaggio il cui nome originale era Quincy Magoo doppiato da Jim Backus nei cartoni animati è stato creato nel lontano 1949 da John Hubley (regista di animazione, art director, produttore e scrittore americano di film d’animazione tradizionale) per la United Production of America (UPA).
L’UPA  fu fondata da un gruppo da ex disegnatori della Disney, in rotta con la famosa casa di produzione.
Mr. Magoo e i suoi amici, rappresentarono una miniera d’oro di buona fortuna per gli ex disegnatori della Disney, il  cartoon venne trasmesso in America, in Inghilterra, in Francia, in Italia etc. raccogliendo consensi per le loro caratteristiche caratteriali efficaci.

  • Il personaggio Mr. Magoo è un uomo anziano ricco, molto testardo e la sua caratteristica è la miopia e non vuole ammettere di avere un problema. Riesce sempre ad uscire dai guai e ha dare una lezione di vita.
  • Il nipote Waldo (doppiato da Jerry Hausner dal 1949 al 1960, Casey Kasem nella serie anni’70 e
    Daws Bluter
    dal 1956 al 1959), la sua caratteristica è essere toltolone.
  • Il primo cane di Mr. Magoo si chiama McBarker (doppiato da Frank Welker) è nella serie animata degli anni’70 Whats new, Mr. Magoo? Un buldog parlante, condivide le caratteristiche principali quella facciale del suo proprietario e ha una vista scarsa. Il  suo secondo cane è Bowzir.
  • La Madre Magoo (prima doppiata da Henny Backus in Meet Mother Magoo nel 1956 e poi da
    June Foray).
  • Charlie (doppiato da Benny Rubin) il camerie asiatico con i due denti incisi di fuori, che chiama il Signor Magoo “Bloss” invece di “Boss“. Negli anni’60 purtroppo questo simpatico personaggio cessa di esistere.
  • Nonna è la Nonnina Magoo.
  • Prisley (doppiato da Daws Butler) è il “compagno criminale” di Waldo nel cartone animato del 1960.
  • Weerlay and Dealer sono due bambini in cui Mr. Magoo fa da babysitter in The Mr. Magoo Show (1960-1962).
  • Tycoon Magoo (doppiato da Mel Blanc) il ricco zio di Mr. Magoo il suo tormentone è “Worcestershire, get in here!
  • Worcestershire (doppiato da Man Blanc) il maggiordomo di Tycoon Magoo che cerca sempre d’impedire a Mr. Magoo di rovinare la proprietà di suo zio Tycoon Magoo.

Mr. Magoo passa in televisione, intorno al 1960 l’UPA produce la serie The Mr. Magoo Show e alcune versione delle storie classiche, come “Il canto di Natale di Mr. Magoo e “Biancaneve, dove il personaggio si ritaglia diverse ruoli e poi seguono le Avventure di Mr. Magoo.
Gli episodi del Signor Magoo sono stati nominati quattro volte agli Oscar per i miglior cortometraggi d’animazione (Oscar) e hanno ricevuto il premio due volte per When Magoo Flew (1954) e Magoo’s Puddle Jumper (1956).
Nel 1997 esce la pellicola Mr. Magoo interpretato da Leslie Nielsen, prodotto dalla Disney un vero e triste flop, non piacque nè alla critica e nè al pubblico.
Nel 2002 Guida Tv inserisce Mr. Magoo in una classifica al numero 29 nella lista è considerato i 50 personaggi dei cartoni animati più grandi di tutti i tempi.

Le somiglianze tra Ragtime Bear (1949- Colombia)
VS
Donal Duck in Grin and Bear It (1954- Disney)

Ragtime Bear (1949- Columbia)

Reagtime Bear (1949- Columbia)

La prima apparizione di Mr. Magoo è nel cortometraggio teatrale Ragtime Bear del 1949 prodotto dalla UPA, il direttore d’animazione è John Hubley si racconta che il personaggio nasce grazie a due ispirazioni la prima è suo zio Harry Woodruff e l’altra sia Campi WC, lo sceneggiatore è Millard Kaufman.
La Columbia era rilluttante a pubblicare il corto, ma cambiò idea perchè c’era un orso.
Mr. Magoo divenne una star per merito del pubblico che capì il ruolo sottile che interpretava con il suo atteggiamento severo e buonario, la miopia voleva non rappresntare un problema di salute irrisolto, ma bensì  era una protesta verso una società e i suoi datori non in linea con le idee dei dipendenti che volevano dei cambiamenti concreti e reali.
Il pubblico inoltre fu entusiasta di dare lo scettro di star a Mr. Magoo che rappresentava il nuovo eroe “umano” mai prodotto prima a Hollywood.
Sulla trama non farò lo spoiler.

Cosa colpisce lo spettatore?

E’ così vero che l’orso è in secondo piano, come decretò il pubblico di allora?

Se non ci fosse stato l’orso come mera intuizione della Columbia, Mr. Magoo sarebbe diventata una star?

Nel cortometraggio teatrale Reagtime Bear la trama è semplice, divertente innovativa per le dichiarazione citate sopra, a mio parere l’orso ha un ruolo di rilievo rispetto alla coppia Mr. Magoo & Waldo, quando all’animale  gli si illumina lo sguardo incuriosito dallo “strano” oggetto: la chitarra.
L’orso rappresenta l’innocenza, la furbizia, la curiosità di tutte quelle persone che utilizzano i cinque sensi per proteggere l’oggetto dei desideri, vedere quest’animale che fa di tutto per tenersi la chitarra ti fa capire quando sia importante i desideri/i sogni. Non è da sottovalutare!
Mr. Magoo  come nuovo personaggio umano nel panorama dell’epoca riscosse il meritato successo, era una macchietta insegnava che se avevi qualcosa diverso quello non era un limite perchè potevi superarlo a tutte l’età.
Poi bisogna ricordare che Walt Disney utilizzava molto gli animali e li umanizzava, sicuramente l’intuizione dell’UPA portò una ventata di appartenenza al genere umano e non a quello animale.
Il nipote Waldo troppo servizievole, subire non fa mai bene ne anche per bontà o in buona fede, perchè come si vedrà nei cartoni a serie il nipote seguirà dei un cattivi esempi finendo nei guai.

Milliard Kaufman (Baltimora, 12 marzo 19 17- Los Angeles, 14 marzo 2009)

Milliard Kaufman (Sceneggiatore di Mr. Magoo)

” Interpretava ogni cosa che vedeva in maniera molto particolare,
a volte poteva essere un pò difficile, ma vedeva solo le cose per come esistevano secondo il suo  punto di vista molto soggettivo.”
Millard Kaufman

Donald Duck in Grin and Bear IT (1954- Disney)

Donald Duck in Grin and Bear It with Donald Duck (1954-Disney)

Donald Duck in Grin and Bear It (1954-Disney)

Non trovate nessuna assomiglianza in questo cartone animato della Walt Disney ?

Eppure qualcosa balza agli occhi, ma certo un orso in un parco con Paperino.

Non vi ricorda niente?

Certamente il cortometraggio Ragtime Bear (1949) della UPA pubblicato dalla Columbia, ebbene avete ragione.

Non farò lo spoiler.

Sembrerebbe che la Walt Disney ha ricalcato il successo degli ex dipendenti creando una versione molto simile di cartoon con il titolo Donald Duck in Grin and Bear It, mettendo a posto di Mr. Magoo, l’animale umanizzato Donald Duck (Paperino) e l’orso attratto dalla chitarra del cortometraggio teatrale dell’UPA antagonista al mitico Humphery the Bear più egocentrico e più affamato che mai.

 Chi è Humphery the Bear della Walt Disney?

Humphery the Bear è un cartone animato degli studi della Walt Disney del 1950.
La prima apparizione è nel cartone animato Pippo di Goofy, in cui Pippo cerca di scattare la sua foto.
In seguito è apparso in quattro cartoon insieme a Paperino: Rugger Bear, Grin e Bear It, Bearly Sleepleep e
Beezy Bear.
Humphery ebbe un logo tutto suo come accadde per Topolino, Paperino, Plutone, Chip’n’ Dale.
Humphery è un orso bruno grande, che vive nel Browstone del National Park, sotto la guida del ranger che nei cortometraggi teatrali il nome non era indicato, ma solo nei film ebbe un nome indicato come J. Audubon Woodlore.
Cerca in diversi modi di procurarsi il cibo anche violando le regole del parco, l’orso usa suoni per comunicare.

Paperino che ruolo incarna ?

Paperino è un turista incruante di sfamare l’orso. L’orso pur di accattivarsi il turista improvvisa balletti, gli fornisce idee di come disporre gli ingredienti per un gusto e succulento panino e infine finge di essere stato investito, poi interverrà il ranger e anche lui non sarà da meno come disonestà.
Un Paperino così forse non ve lo ricorderete, freddo, indifferente, un pò odioso.

Il ruolo del ranger lo citiamo?

Il ruolo del ranger che cerca di dare delle semplice regole  quando sono presenti i turisti e gli orsi. Questi ultimi dovranno fare in modo di alletiare i turisti in ogni modo se vorranno ricevere un ottimo pasto dai loro nuovi amici.
Questo film ricorda anche le avventure dell’Orso Yoghi & Bubu nel Parco Jellystone (nome dato dalla storpiatura del vero Parco Nzionale Yellowstone) sempre in opposizione al responsabile del parco il Ranger Smith. Questo noto personaggio l’Orso Yoghi fu creato dalla casa di produzione Hanna-Barbera, tra gli anni ’70- fino agli anni’90.
Il ranger del film Donald Duck in Grin and Bear It può rappresentare velatamente non tanto il receptionist che ha un ruolo molto marginale, ma il nipote Waldo di Mr. Magoo nel cortometraggio teatrale Reagtime Bear. 

A cosa vi fa pensare? 

Questi atteggiamenti sono visibili ancora oggi. Ad ognuno la scelta.

Conclusione

Nel raccontarvi questi due mondi diversi, è stata una scelta quasi azzardata per avendo notato delle similitudini, per mettere in rilievo un personaggio come Mr. Magoo che è rimasto nei cuori di molti colleghi stranieri e nel mio come blogger e giornalista freelance italiana.
Dovrebbe aprire uno spiraglio in una valle immensa di eroi di cartone ponendo l’accento sulle potenzialità e la qualità di questi valorosi personaggi sperando un giorno che qualcuno che si occupa di televisione o di festival avrà il buon cuore di riabilitare nelle trasmissione televisiva, così da poter continuare ad educare i giovani come successe a noi.

20/06/2018

Lara Ceroni

Lascia un commento