Le 12 differenze tra La spada nella roccia e Arthur & Merlin: Le origini della leggenda

La Spada nella Roccia - W. Disney ProductionsLa visione filmica, il mito del ritrovamento della spada nella roccia o in acqua è  tra la realtà e la fantasia. Questi due films narrano le avventure dei protagonisti Arturo e Merlino e il loro forte legame. La spada lì renderà inseparabili. Conosceremo il significato più profondo sulla spada.

La magia dei due films tra le curiosità 

Film d'animazione- una scena della Spada nella Roccia- 1963

La spada nella roccia (The Sword in the Stone) è un film d’animazione del 1963 diretto da Wolfgang Reitherman, prodotto dalla Walt Disney Production, è uscito negli Stati Uniti il 25 dicembre del 1963, distribuito dalla Buena Vista Distribution.  Il film fu prodotto sotto la guida della supervisione di Walt Disney, che prima di morire lo vide inserire come l’ ultimo 18° Classico Disney. I fratelli Smith hanno scritto e composto le canzoni, il loro talento lo ritroviamo su altri classici Disney sono Mary Poppins (1964), Il libro della Giungla (1967) e Pomi d’ottone e macine di scopa (1971).
Nel 1964, il film ebbe il Premio Oscar e la nomination come Miglior colonna sonora adatta a George Bruns e il BoxOffice Magazine Awards lo incluse come miglior film del mese della famiglia a Wolfgang Reitherman.
Il film è basato sull’omonimo romanzo di T. H. White, pubblicato la prima volta nel 1938 e ripubblicato  nel 1958 come tetralogia del primo libro Re in eterno.
Artur & Merlin: Le origini della Leggenda -2015Arthur & Merlin: Le origini della leggenda (Arthur and Merlin) è un film del 2015 diretto da Marco van Belle.
Il mito celtico su cui si basa questa pellicola ha ispirato J. R. R. Tolkein che lo lesse da giovane ispirandosi per la saga del Signore degli Anelli e negli anni’30 stava cercando di realizzare un’opera ma rimase incompiuta intitolata La caduta di Artù (The fall of Arthur).
Le 12 differenze sulla mitica epopea di Arthur- Merlin e la leggendaria Spada nella roccia

1. La Spada nella roccia una voce fuori campo ci racconta il regno d’Inghilterra prosperava, alla morte  del re iniziarono le guerre per avere il trono. Un giorno apparve una spada nella roccia ed inciso su di essa c’era una scritta “chiunque l’avrebbe estratta sarebbe diventato di diritto il re d’Inghilterra“, ma nessuno riuscì nell’impresa e la spada fu dimenticata.In Arthur & Merlin: Le origini della leggenda una voce fuori campo ci narra che il popolo celtico ha dimenticato il potere dell’acqua, dell’aria e della terra così facendo non più  essere sotto la loro protezione. La guerra tra celti e sassoni hanno sterminato quasi il popolo, ma in realtà c’è qualcuno che trama al suo interno.
2.La Spada nella roccia  durante la caccia Caio perde la freccia nella foresta a causa di Semola,così chiamato per il colore dorato dei capelli. Nel recuperare la freccia il bambino Semola si addentra nella tetra foresta e cadendo sul tetto di una casa fa la conoscenza del mago Merlino e del gufo Anacleto che erano impazienti di fare la sua conoscenza. In Arthur & Merlin: Le origini della leggenda nel film Merlino ci viene presentato come un neonato della stirpe divina dei Tuadon, viene rappresentato solo con la madre e senza il padre ed è stato annunciato in sogno.
3. La Spada nella roccia, Merlino dice a Semola che è in grado di prevedere quasi tutto il futuro e da lì a riportato dei curiosi oggetti che verranno scoperti molti secoli avanti. Sullo sfondo si vede le ali di Leonardo da Vinci, ma Merlino mette in moto un treno a vapore e Semola è molto sorpreso. Arthur & Merlin: Le origini della leggenda Merlin (chiamato dalla madre con il nome di Myrddin) è un bambino con dei doni e gli unici a saperlo sono la madre e la sua amica di giochi. La madre vieta a Merlin di addentrarsi nella foresta, anche se lui ne percepisce il richiamo.
4.La Spada nella roccia Un amico di Caio e il padre si presenta al castello per dare la notizia che a breve ci sarà un torneo per decretare il nuovo re d’Inghilterra. Anacleto lo riferisce a Merlino. Semola farà da scudiero di Caio. Arthur & Merlin: Le origini della leggenda La madre di Merlin dice al figlio che lui è un discendente dei Tuador e ne è responsabile e di stare attento. Nel villaggio è arrivato il Druido per una serie di circostanze vuole sacrificare Merlin ma viene salvato dal giovane Artù e al suo posto morirà la madre. Merlin fuggirà nella foresta.
 5.La Spada nella roccia  Merlino fa la prima lezione di vita sulla sopravvivenza e l’astuzia, così  trasforma entrambi in pesce.Arthur & Merlin: Le origini della leggenda  Ormai Arthur è cresciuto ha amici fidati, il Druido manovra la mente del re e mette in cattiva luce il giovane Arthur.
6.La Spada nella roccia Caio cerca di allenarsi con Artù alla scherma. La seconda lezione di Merlino sul cavarsela, si trasformano in due deliziosi scoiattoli e incontrano due scoiattoline che s’innamorano, ma i due protagonisti si trasformano in persone. Arthur & Merlin: Le origini della leggenda Gli uomini del Druido stanno molestando una donna cattolica, Arthur correre in suo aiuto e nel recuperare la croce nel fiume trova la spada  la quale ha il potere di far vedere il futuro.
7.La Spada nella roccia Il gufo Anachleto prende la responsabilità di fargli da mentore, durante la lezione Merlino gli dimostra che un aereo può volare. Artù a sua volta viene trasformato in un uccello. Questa si può chiamare la terza lezione di vita: fugge da un’aquila e si rifugia dalla cattiva Maga Magò. Arthur & Merlin: Le origini della leggenda Arthur viene esiliato nella città di Cornovaglia per cause legate al Druido.
8.La Spada nella roccia Si svolge un duello di magia tra Merlino e la Maga Magò (la strega cattiva che incontrata Semola). Naturalmente vince Merlino creando un diversivo nei confronti di Magò, attraverso una rara ma curabile malattia che arreca sulla vittima chiazze rosse e febbre.
Arthur & Merlin: Le origini della storia Arthur va a cercare Merlino nella foresta seguendo le visioni della spada.
9.La Spada nella roccia Merlino rimprovera Artù perchè è orgoglioso di fare da scudiero a Caio a Londra. Il giovane Artù non capisce la motivazione… Merlino sa che Artù ha un buon cuore.
Arthur & Merlin: Le origini della leggenda
 Arthur grazie alla spada trova Merlin, il mago lo aiuterà nello sconfiggere il Druido…
10.La Spada nella roccia Durante il torneo Artù dimentica la spada nella locanda… e grazie ad un suggerimento di Anacleto estrae la spada dalla roccia e la consegna a Caio incredulo come il padre, dei presenti… .
Arthur & Merlin: Le origini della leggenda
Durante il viaggio i due protagonisti incontrano amici e nemici ma l’obbiettivo è liberare il re dal tiranno…
11.La Spada nella roccia Artù spiega da dove ha estratto la spada ma nessuno gli crede e vanno a verificare… Arthur & Merlin: Le origini della leggenda Arthur e i suoi amici vanno nel luogo dove il Druido far risorgere il Demone il ladro di anime…
12.La spada nella roccia Artù estrae la spada e diventa di diritto re d’Inghilterra. Merlino arriva dal futuro ed è felice che Artù è Re d’Inghilterra…
Arthur & Merlin: Le origini della storia Arthur sconfigge i Druido e il Demone. Il re lascia il trono ad Arthur.

Critica

Questo è un racconto che è stato narrato per secoli attraverso libri, films, serie tv e incanta sempre lo spettatore come se lo vedesse o leggesse per la prima volta.
In Cornovaglia ci sono le rovine del castello di Tintagel che dicono che sia appartenuto a Re Artù.
Dal ciclo arturiano sappiamo che Artù è stato in Italia grazie ai racconti di Goffredo Monmouth nel libro Historia Regum Britanniae, del 1136.
Questo autore G. Mommouth , molti lo ricorderanno, per aver scritto la sua prima opera Prophetiae Merlin (“Le profezie di Merlino) databile introno al 1135, all’interno del suo testo ci sono raccolti parti della tradizione precedente del bardo profeta Myrddin Emrys.
Nel libro l’autore racconta che Artù lascia la Britagna per combattere contro Roma per poi inavderla.
Il libro La morte di Artù (XV secolo) di Thomas Malory narra che Artù passa per Milano e gli abitanti contrattano per aver salva la vita e la propria città, proponendogli un riscatto.
La ricchezza della storia di Re Artù e del suo potere di conquista come i grandi re della storia Alessandro MagnoGaio Giulio Cesare, affasciano qualsiasi lettore.
Indagare  attraverso  i dodici punti differenti che trattano il tema leggendario ed intramontabile di un uomo buono, leale, insieme ad un mago dai poteri di magia bianca buona, entrambi sono legati per merito della Spada.
La
Spada è all’apparenza un oggetto freddo e metallico invece ha molteplici significati simbolici, esso è anche un archetipo di forza e di giustizia che si ritrova in tutte le culture.
L’uomo che impugna la
Spada l’utilizza per la difesa o l’offesa, rappresentando il bene o il male.
La Spada simboleggia un cavaliere che va in guerra con caratteristiche di virtù, coraggio, espressione di nobiltà, ma anche di distruzione.
In antichità esisteva il Codice Cavalleresco (Cavallieri) per l’ Occidente e il Bushido per l’ Estremo Oriente (Samurai), entrambi come Codici d’Onore.
La Spada viene associata anche al fuoco o il sole che colpiscono e folgorano come la luce riflessa sull’acciaio della sua lama.
La
lama, nella sua lucentezza è come uno specchio dove vede i suoi pregi e difetti, ma simboleggia anche il taglio.
Exscalibur è forse la più famosa spada magica nella tradizione occidentale, le sue vicende sono narrate nel ciclo bretone. Exscalibur è una delle spade mitologiche di Re Artù che fu l’unico uomo in grado di estrarla dalla roccia. In altre leggende europee  si narra di Excalibur, la spada sacra custodita in uno specchio d’acqua calma e limpida. Exscalibur è custodita dalla Dama del lago, divinità pagana che si poteva intravedere negli specchi di acqua.
La Dama donala la spada all’uomo giusto che avrebbe usato la forza per la giustizia.

Vi lascio con una curiosità della Testa  Giornalistica Mondo Fox:
https://www.mondofox.it/2017/09/07/bambina-inglese-trova-la-sua-spada-excalibur-in-un-lago-leggendario/

19/12/2017
Lara Ceroni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *