Film-Richard-Jewell-Anno-2020-Recensione-Comparata

Richard Jewell regia di Clint Eastwood

Spread the love

Film-Richard-Jewell-Regista-Clint-Eastwood-Attore-Paul-W.-Hauser-Recensione-Comparata-2020

Richard Jewell è la storia vera dell’eroe condannato ingiustamente dall’FBI e dai media.
Brandon Garrett massimo esperto internazionale e docente di Procedura Penale spiega come non mandare in carcere gli innocenti.

L’FBI condanna ingiustamente Richard Jewell

Attento-Terroristico-FBI-vs-Richard-Jewell-e-Avv.Watson-Bryant-1996-Recensione-Comparata-2020

Attento-Terroristico-FBI-vs-Richard-Jewell-e-Avv.Watson-Bryant-1996-Recensione-Comparata-2020

Ricahrd Jewell è la storia realmente accaduta di uomo che ha cercato di fare solo il suo lavoro come guardia di sicurezza alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996 salvando vite umane durante un attentato terroristico, ma l’FBI all’epoca dei fatti fece un grave errore di giudizio emesso troppo in fretta senza le adeguate indagini di approfondimento. Per l’FBI non è la prima volta che fa errori eclatanti mandando al patibolo innocenti per l’incuria nella ricerca della verità.
Questa tragica vicenda è stata ricostruita e narrata magistralmente dal regista Clint Eastwood.

“An act of cowardice that stands in sharp contrast
to the courage of the Olympic athletes
. Bill Clinton

Trama

Film-Richard-Jewell-Genere-Drammatico-Autobiografico-Anno-2020-Recensione-Comparata

Film-Richard-Jewell-Genere-Drammatico-Autobiografico-Anno-2020-Recensione-Comparata

Richard Jewell sbarca il lunario con alcuni lavori prima consegna la posta in un importante studio dove fa la conoscenza con un Avvocato Watson Bryant che non lo giudica per il suo aspetto fisico e con cui instaura un buon rapporto di amicizia, poi inizia il percorso dei suoi sogni fare il poliziotto e va  a lavorare come vigilante in un istituto, ma le sue doti non vengono riconosciute nell’ultimo impiego dal direttore della scuola che ha accumulato tante denunce dagli alunni contro l’inflessibile agente di sicurezza rispettoso della Legge e alla fine viene licenziato.
Richard prende servizio come guardia di sicurezza per la AT&T al Centennial Park dove si svolgono diversi concerti durante le Olimpiadi di Atlanta 1996 e si accorge di un pacco sospetto, avvisa tutti i presenti dell’imminente tragedia.
Mentre il terrorista aveva fatto una chiamata, ma fu ignorato l’allarme bomba.

“C’è una bomba al Centennial Park. Avete solo trenta minuti di tempo.”

Richard convinto di quello che sta per accadere riesce a salvare molte vite, diventando un eroe nazionale e gli si aprono le porte dell’editoria e della televisione, ma non conoscendo il mondo del business vuole al suo fianco l’avvocato Watson Bryant.
Richard Jewell e l’Avv. Watson Bryant dovranno affrontare l’ingiustizia di passare da eroe del giorno a sospettato numero uno come terrorista.
Alla fine riuscirà l’FBI ad arrestare il vero terrorista Eric Rudolph (non è mai citato il suo nome nel film).

Brandon Garrett massimo esperto internazionale e docente di Procedura Penale

Brandon-Garrett-University-of-Virginia-School-of-Law-Recensione-Comaprata-2020Brandon Garrett-University-of-Virginia-School-of-Law-Recensione-Comaprata-2020

Un detto dice:L’America è la terra dei sogni dove tutto è possibile!”

Cosa succederebbe se un innocente viene coinvolto in qualcosa e lo Stato non procede in maniera trasparente?

Avete presente la serie tv americana CSI-Scena del Crimine dove i protagonisti ad ogni episodio oltre che a raccogliere delle prove da portare in laboratorio, utilizzano la prova più importante che è il DNA, il collegamento con questa serie tv è con l’ University of Virginia School of Law, negli Stati Uniti, dove lavora il docente Brandon Garrett che è uno dei massimi esperto internazionali, insegna Procedura Penale e i suoi studi e le sue pubblicazioni trattano gli spinosi errori giudiziari, l’efficacia del Test del DNA così da poter scaglionare gli innocenti in carcere, le scienze  forense, sull’inaffidabilità della memoria dei testimoni oculari, ai  difficili compromessi che i pubblici ministeri raggiungono quando prendono di mira le più grandi corporazioni del mondo.
Nella maggior parte dei casi gli errori giudiziari sono uguali ovunque nel mondo, in America hanno il  National Registry of Exonerations è un progetto ambizioso della University of Michigan Law SchoolMichigan State University College of Law  e la  University of California Irvine Newkirk Center for Science and Society, serve come strumento per comprendere gli errori giudiziari e capirne le cause.

Per Garrett è importante studiare come le prove forensi siano comprese da avvocati, giudici, giurati e ha dichiarato anche quando le basi statistiche forensi sono migliorate, c’è la questione se i giurati capiscano correttamente le statistiche e se avvocati e giudici ne apprezzino il significato.”

Nel momento in cui si trovano nuove prove di innocenza del condannato allora si riapre il caso, a seconda dei sistemi giudiziari si interviene in modo diverso, l’importante è correggere l’errore commesso precedentemente, ad esempio quando un uomo è in carcere da innocente da diversi anni a causa di un errore giudiziario allora si cerca di riaprire la procedura e di scarcerarlo, ma la sua vita da persona liberà non sarà mai più la stessa e farsi che il vero criminale finalmente possa scontare gli anni di galera, vi consiglio di vedere la famosa serie televisiva americana
Cold Case (Delitti Irrisolti) che tratta questa tematica.

Garrett sottolinea in un’intervista rilasciata al sito ErroriGiudiziari.com che sarebbe il caso di intervenire prima che si commetta un errore, per fortuna è possibile usare le prove con cautela cercando di capire l’affidabilità, usando mezzi efficaci come il registratore così da evitare qualsiasi contraddizione per non inquinare le prove, usare ogni mezzo o contatto in maniera rigorosa, attenta da parte di chi investiga, usare i consulenti tecnici, usare il perito di parte, sia negli Stati Uniti o in altre Nazioni chi lavora al caso non si deve far influenzare dal proprio lavoro emettendo distorte informazioni che possono danneggiare, compromettere tutta la ricostruzione fina ad ora realizzata, bisogna togliere per cautela tutte quelle informazioni non rilevanti dall’indagine, evitare situazioni che potrebbero condizionare l’esperto forense.
Sarebbe necessario che si prestasse attenzione alle prove come il calco dei denti, o alle impronte digitali, non ci si dovrebbe preoccupare se il condannato ha fatto una confessione alla polizia, soprattutto è importante valutare la competenza degli esperti chiamati a collaborare con il giudice così da instaurare fin da subito un rapporto di collaborazione efficace.

Brandon Garrett ha sicuramente chiarito che la Legge Americana a seconda degli Stati dove viene applicata ha un iter molto scrupoloso a cui si attiene per cercare di far arrivare in carcere il vero assassino, anche se in altri casi la Giustizia molto spesso non è così perfetta e può fare dei gravi errori di giudizio emessi troppo in fretta come se certi esperienze passate non fosse nella memoria della città.

Critica

Richard Jewell insegna che non bisogna mia cambiare idea sui principi basilari in cui crediamo anche se il destino beffardo mette a dura prova tutto ciò in cui crediamo, perché alla fine la verità qualunque ella sia verrà a galla.
Brandon Garrett ci ha illustrato come in America la Legge dovrebbe essere sempre applicata mettendo in rilievo i mezzi scientifici più aggiornati affinché la giustizia sia fatta nel rispetto di tutti.
Un detto dice: Se non c’è giustizia sulla terra, allora ci sarà giustizia in cielo.

23/01/2020

Lara Ceroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *